Element Logo

Corso di Formazione GDPR: A Che Serve e Perchè è Importante

Corso di Formazione GDPR

Il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) nonché il D.Lgs. 196/2003 prevedono che il Titolare del trattamento ed i soggetti che trattano i dati all’interno dell’organizzazione devono essere formati sulle modalità con cui debbono essere trattati i dati personali.

L’obbligo formativo è specificatamente previsto dalle seguenti norme:

In sostanza la normativa stabilisce l’obbligo di formazione per il titolare del trattamento, per i responsabili e per i soggetti che trattano il dato. 

Formazione privacy: perché è così importante?

La formazione non deve essere concepita come un mero adempimento burocratico, bensì un’opportunità per le aziende di rendere consapevoli i propri operatori dei rischi connessi al trattamento dei dati e delle misure di sicurezza. Tutto questo consentirà non solo di evitare rischi di sanzioni amministrative, ma anche di migliorare la vita aziendale, la reputazione dell’azienda stessa, nonché l’organizzazione dei processi interni e l’erogazione dei servizi.

Il GDPR pone infatti l’accento sull’“accountability” (responsabilizzazione) per tutti coloro che trattano dati personali. Questo concetto si riferisce all’adozione di comportamenti responsabili, degni di fiducia, che dimostrino la consapevolezza dell’importanza delle misure di protezione dei dati personali.

Tenendo conto della natura, dell’oggetto, del contesto e delle finalità del trattamento, come anche del rischio di varia probabilità e gravità per i diritti e le libertà delle persone fisiche, il titolare del trattamento e/o il responsabile del trattamento dovranno pianificare una formazione dedicata per i soggetti autorizzati al trattamento. Ogni contesto lavorativo in cui vengono trattati i dati è diverso dall’altro.

Perché fare la formazione?

Oltre alle già citate motivazioni, legate all’obbligatorietà della formazione, come evitare rischio di sanzioni amministrative, vale la pena sottolineare altri aspetti quali:

  1. evitare richieste di risarcimento danni;
  2. migliorare la vita aziendale;
  3. migliorare la reputazione dell’azienda;
  4. ottimizzare l’organizzazione dei processi interni e l’erogazione dei servizi.

Tutti i soggetti coinvolti nella formazione debbono comprendere i rischi generali e specifici connessi al trattamento dei dati, le misure esistenti, nonché responsabilità e sanzioni.

Oggi questi sono prerequisiti per poter lavorare all’interno di qualsiasi tipo di organizzazione, per questo enti pubblici e imprese debbono pianificare un percorso ed un piano di formazione per i propri dipendenti e collaboratori. La costruzione dei percorsi di formazione deve essere fatta su misura, bisogna quindi esaminare e individuare i fabbisogni normativi, la struttura, il target e le priorità dell’organizzazione, nonché finalità e modalità di erogazione di ciascuna sessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *